Tra moda e racconto

Dai gargoyle parisienne di Yves Saint Laurent agli sfacciati aviatori di Balmain, in tempo di pandemia la moda ritrova nel video un valido supporto per raccontare le proprie collezioni.

Il fashion film, è un genere che negli ultimi anni sta ritornando con prepotenza a far parlare di sé.


Un genere che, come caratteristica fondamentale possiede il legame con il prodotto e l’identità del brand, ma anche una profonda ricerca estetica e tanta, tanta sperimentazione!

Nei casi che vi riportiamo però, più che di fashion film, parliamo di fashion show riportato al video.

Non potendo realizzare sfilate in presenza, la moda si è spostata e avvicinata sempre di più all mondo digitale. Questo permette di lavorare sui contenuti in maniera strategica, creando coreografie e immagini che in una “classica” sfilata non potrebbero avere luogo.

Qui sotto esempi di fashion show che ci hanno colpito per ricercatezza e originalità, in cui il prodotto, oltre ad essere mostrato, viene raccontato anche attraverso la scelta di musiche, ambientazioni e montaggio:


Cosa ne pensi di questa ibridazione tra moda e video?

Il #fluxxvideomag torna la prossima settimana con altre interessanti notizie dal mondo del video e del cinema.

Related works

Want to know more? Feel free to contact us!

Grazie per la lettura.
Sperando che questo articolo ti sia piaciuto e stimolato il discorso.
Se sei interessato ad approfondire l’argomento compila il form qui sotto per entrare in contatto e magari sviluppare un progetto insieme. Il viaggio verso la tua prossima incredibile presentazione potrebbe iniziare ora.

Torna in alto